elettori PDL contro la guerra in Libia: “Silvio ci ha tradito”

Sul forum del partito sono centinaia i messaggi contrari all’azione armata in Libia. E qualcuno difende anche il colonnello

“Ma che vi ha fatto Gheddafi? Ci da Gas, petrolio, combatte il terrorismo e i clandestini, ma che volete?” Questo è solo uno dei tanti messaggi che in queste ore giungono su Spazio Azzurro, forum degli elettori Pdl, dopo l’annuncio dell’azione militare contro la Libia.
Sono furiosi, sdegnati.

RABBIA – Si sentono traditi, presi in giro. E sono tanti. Gli elettori del Pdl reagiscono con rabbia alla decisione del governo di partecipare alla missione internazionale in Libia che prevede l’uso della forza contro l’ex alleato Gheddafi. E si sfogano su Spazio azzurro, il forum ufficiale del sito del partito. Nelle ultime ore la bacheca  e’ sospesa, l’aggiornamento riprendera’ lunedi’. Ma i tanti messaggi che restano in bella evidenza bastano per spiegare tutto il malumore che serpeggia nell’elettorato di Silvio Berlusconi . C’e’ chi attacca il governo perche’ ha tradito il fidato colonnello libico, amico dell’Italia fino all’altro ieri; c’e’ chi s’infuria per i soldi che questa guerra costera’; c’e’ chi e’ terrorizzato dalla possibile ondata di clandestini che cerchera’ rifugio in Italia; chi indica il neutralismo di Umberto Bossi come un modello da seguire. Un clima talmente pesante che il messaggio di un navigatore che si firma Doge risulta l’unico pro-intervento: “Italia come Quinto Fabio Massimo- accusa- il temporeggiatore. Parlo di Libia. Dovremmo essere in primissima linea a garantire sicurezza nel Mediterraneo , casa nostra”. A leggere gli altri messaggi, invece, c’e’ poco da stare allegro per Silvio Berlusconi e la sua maggioranza. “Che Berlusconi stia alla larga  dalla Libia. Come le Germania!”, grida uno. “Un consiglio- offre un altro- se vi venisse ancora l’idea di fare i salvatori del mondo, prima fate un referendum popolare: se ogni giorno dite che la nostra volonta’ e’ quella che conta…”. In tanti sono preoccupati dall’esborso economico: “L’appoggio all’Onu ci costera’ una valanga di soldi, di mezzi e speriamo non di vite umane. Perche’ dobbiamo pagare noi che non siamo membri permanenti?”. Una militante si firma Angela B. e dice: “No all’intervento in Libia! Non per vigliaccheria, ma almeno per coerenza!!! E poi, quanto ci costera’?”.

POVERO GHEDDAFI! – Una nutrita pattuglia di navigatori, poi, non ci sta a voltare le spalle al colonnello Gheddafi. “Avete tradito la Libia e il suo popolo- scrivono- vergonsoso, credevo nella destra ma mi sbagliavo”. E Mara: “Basta con queste pagliacciate sulla Libia. Sono loro problemi interni, che se li risolvano. O dobbiamo bambardare i nostri partner economici come fece D’alema in Serbia?”. Il pragmatismo si ritrova in molti ragionamenti: “Ma che vi ha fatto Gheddafi? Ci da’ gas e petrolio, combatte il terrorismo e i clandestini. Ma che volete?”. Sulla stessa lunghezza d’onda c’e’ Marcello da Firenze: “Sono d’accordo con Bossi: chi ci obbliga a fare la guerra alla Libia? Facciamola fare all’afroamericano Obama, la sessantottina Clinton ed al comunista D’Alema”. E poi c’e’ la grande incognita dei clandestini. Arriveranno? Quanti saranno? Nel dubbio, i militanti del Pdl avrebbero volentieri evitato la guerra: “Non vogliamo diventare i martiri dell’Europa, che ci diano pure dei egoisti, ma dopo 15.000 arrivi di questi clandestini che pretendono anche di farsi una doccia…”. Sono arrabbiati: “Vedere che a Lampedusa gli extracomunitari giocano sorridendo a pallone, passeggiano tranquilli fumando e ora anche quei bei villini ben arredati. Arriveranno a milioni…”. Lucia, infine: “Scusate, ma davvero pensate che tutta l’Africa possa trasferirsi qui da noi e campare sulle nostre spalle? In tal caso trovate un posto altrove per noi italiani”.

elettori PDL contro la guerra in Libia: “Silvio ci ha tradito”ultima modifica: 2011-03-20T20:28:14+01:00da kavalyer
Reposta per primo quest’articolo